giovedì, 16 Maggio , 24

“G7 Development Finance High-Level Dialogue”, CDP riunisce Istituzioni G7

Autoprodotti“G7 Development Finance High-Level Dialogue”, CDP riunisce Istituzioni G7

Dichiarazione di Intenti per potenziare gli investimenti

Memorandum d’Intesa volto a rafforzare gli investimenti condivisi a sostegno del clima, della sicurezza alimentare e delle infrastrutture. Presentato nel corso dell’evento “G7 Development Finance High-Level Dialogue”, promosso dal gruppo Cassa Depositi e Prestiti (CDP), che riunisce i responsabili delle Istituzioni finanziarie per lo sviluppo dei Paesi membri del G7 e della Banca Europea per gli Investimenti (BEI), le principali Banche di sviluppo nazionali e multilaterali del continente e le Istituzioni finanziarie internazionali come la FAO e l’IFAD.

“L’incontro, uno degli eventi ufficiali della Presidenza italiana del G7, si è tenuto presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per discutere e condividere priorità per lo sviluppo sostenibile del pianeta, come la lotta al cambiamento climatico, la sicurezza alimentare, le infrastrutture, la tutela della salute, la disuguaglianza di genere e la diffusione dell’intelligenza artificiale, e le future iniziative di finanziamento. Si è trattato di un’importante opportunità di pianificazione”.

CDP prosegue il tema affermando che “al termine dei lavori, attraverso la Dichiarazione di Intenti dell’Italia in qualità di Presidenza del G7, le agenzie nazionali di promozione degli Stati membri e la BEI si sono impegnate ad adottare una strategia comune. Le iniziative discusse sono anche in linea con il Piano Mattei e saranno messe al servizio delle economie emergenti con particolare attenzione all’Africa”.

“Le proposte contenute nella Dichiarazione d’Intenti sono il risultato di una attività di coordinamento delle Istituzioni finanziarie per lo sviluppo degli Stati membri del G7 condotta da CDP. Il documento è un primo contributo al vertice che si terrà in Puglia a giugno, dopo il quale è prevista la preparazione di progetti per la riunione dei ministri dello Sviluppo prevista ad ottobre”.

“Le Istituzioni finanziarie bilaterali e multilaterali svolgono un ruolo importante nello sviluppo sostenibile a lungo termine. Il cambiamento climatico, la sicurezza alimentare ed energetica, la crescita delle imprese e le catene di approvvigionamento strategiche sono questioni fondamentali che devono essere affrontate attraverso la condivisione e l’impegno dei membri del G7”, ha dichiarato il presidente di CDP Giovanni Gorno Tempini.

“La dichiarazione d’intenti che CDP ha siglato con le Istituzioni finanziarie del G7 riflette il nostro coinvolgimento nel sostenere le iniziative promosse dalla Presidenza italiana. La partnership si sta rafforzando sempre di più, con l’ingresso di nuovi attori, come Banche nazionali e multilaterali del continente africano, per la realizzazione di progetti con significativo impatto economico, ambientale e sociale, in linea con il Piano Mattei e con le linee guida della Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”, ha aggiunto Dario Scannapieco, Amministratore delegato di CDP.

Giovanni Lombardi Stronati

Immagine di rawpixel.com su Freepik

L’articolo “G7 Development Finance High-Level Dialogue”, CDP riunisce Istituzioni G7 proviene da Notiziedi.it.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles