mercoledì, 15 Maggio , 24

Juve vince Coppa Italia, Atalanta battuta 1-0 in finale

(Adnkronos) - La Juventus si aggiudica la 15esima...

Finale Coppa Italia, social bocciano Al Bano per l’inno di Mameli

(Adnkronos) - Al Bano prova a cantare l'inno...

Svizzera, accoltella diverse persone a Zofingen: arrestato

(Adnkronos) - Un uomo è stato arrestato dopo...

Meloni: da De Luca segnale spaventoso, lo Stato è con don Patriciello

AttualitàMeloni: da De Luca segnale spaventoso, lo Stato è con don Patriciello

“Deride un uomo sotto scorta, per lui le istituzioni sono un cabaret”
Milano, 11 mag. (askanews) – “‘Pippo Baudo dell’area nord di Napoli. Così, deridendolo, il presidente della Regione Campania definisce Don Maurizio Patriciello, un prete, un uomo che cerca di combattere la camorra e dare risposte alle famiglie perbene dove quelli come De Luca non sono riusciti a farlo, o non hanno voluto farlo”. Lo scrive sui social la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, stigmatizzando le parole pronunciate ieri da Vincenzo De Luca: “Padre Maurizio vive sotto scorta perché è diventato un obiettivo dei camorristi che non gradiscono la sua tenacia nell’allontanare i giovani dalla droga e dalla criminalità. Invece di aiutare Padre Maurizio, fargli sentire il sostegno delle istituzioni, De Luca lo deride, e così facendo dà un segnale spaventoso”.
Aggiunge Meloni: “Voglio dire a Padre Maurizio che lo Stato c’è, al suo fianco. Che non è solo. E che gli uomini e le donne che non hanno scambiato le istituzioni per il palcoscenico di un cabaret, ma svolgono il loro compito con disciplina e onore, conoscono e riconoscono il valore dei suoi sacrifici”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles