6Febbraio , 2023

Bernini: “Istituito gruppo di lavoro per rivedere numero chiuso in Medicina”

Correlati

Catania, Schifani: grande partecipazione popolo a festa Sant’Agata

"Apprezzato richiamo dell'arcivescovo a impegno e trasparenza" Roma, 5 feb....

Arte Fiera chiude: 50mila visitatori, in linea con pre pandemia

Organizzatori soddisfatti: "Manifestazione riuscita" Milano, 5 feb. (askanews) - Si...

condividi

ROMA – Capovolgere il meccanismo di selezione dei medici partendo dal fabbisogno effettivo di medici e sanitari. È questo l’obiettivo del gruppo di lavoro istituito presso il ministero dell’Università e della Ricerca e presentato ieri dalla ministra Anna Maria Bernini in una lettera pubblicata dal Corriere della Sera. Il gruppo di lavoro, ha spiegato, coinvolgerà tutti gli attori in campo: dal mondo accademico al ministero della Salute, insieme alla conferenza delle Regioni e agli ordini professionali.

L’obiettivo, ha detto Bernini, è “individuare un accesso sostenibile a medicina, che sia una risposta alla richiesta attuale di professionisti da parte del servizio sanitario e del mondo produttivo. Un sistema della formazione che sappia mantenere standard di efficienza elevati. Lo stesso- ha aggiunto la ministra- deve valere per le scuole di specializzazione”. Entro il prossimo trimestre, promette Bernini, il ministero offrirà una risposta per “definire un programma di accesso alla facoltà di Medicina ragionato ed efficace“.
Intanto, il prossimo 13 aprile gli studenti del quarto e quinto anno delle scuole superiori potranno misurarsi con i nuovi test di medicina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento