29Gennaio , 2023

Bonoli: “Siamo al centro del tennis europeo e vogliamo restarci”

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

Al TC Villa Carpena ancora protagonista l’olandese Van Rijthoven che batte Borges e vola in finale. Affronterà il britannico Draper che ha già vinto il Forlì 2.  Il romeno Cornea e il tedesco Fallert vincono il torneo di doppio

Sarà tra l’olandese Tim Van Rijthoven e il britannico Jack Draper la finale del Challenger Atp Città di Forlì 4 che si conclude domani al Tennis Villa Carpena, con inizio alle ore 18.
Nella prima semifinale Tim Van Rjithoven, grande sorpresa del torneo, ha battuto in semifinale nettamente il n.4 del torneo, il portoghese Nuno Borges, 6-4 6-2.
L’olandese ha così inanellato a Forlì la sesta vittoria consecutiva partendo dalle qualificazioni. E domani si gioca la finale, la seconda della sua carriera, a 24 anni. Attualmente è n.236 e dopo Forlì avvicinerà il traguardo di “top 200” della classifica Atp.
Nella seconda semifinale bella prestazione del britannico Jack Draper che proprio in Romagna ha vinto nello scorso gennaio il Città di Forlì 2. Draper, oggi n.201 ma che entrerà nella top 200 mondiale da lunedì prossimo, ha battuto il giapponese Watanuki dopo due ore equilibrate, 6-3 4-6 6-3. E domani vuole il bis nella ormai “sua Forlì”.
La coppia formata dal romeno Victor Vlad Cornea e dal tedesco Fabian Fallert ha conquistato il torneo di doppio del Città di Forlì 4, battendo in finale i favoriti numeri 1, Sancic (Croazia) e Zelenay (Slovacchia) 6-4 3-6 10-2.
Domani, quindi, si chiude il quarto torneo challenger di Forlì e da lunedì via al quinto evento di una serie internazionale da record.
“Siamo orgogliosi dei nostri tornei organizzati insieme alla NEN.  Anche in questo quarto appuntamento il valore degli atleti è stato dì primissimo livello, adesso ci apprestiamo ad iniziare l’ultima settimana internazionale. Sono stati due mesi molto intensi per il nostro circolo ma tutto questo ci ha fatto diventare il centro del tennis europeo, per questo ringraziamo l’amministrazione comunale che come sempre ci ha sostenuto”, ha detto Angela Bonoli, presidente del Tennis Club Villa Carpena.
(Nelle foto: i vincitori del doppio Cornea-Fallert e il britannico Draper in azione)

L’articolo Bonoli: “Siamo al centro del tennis europeo e vogliamo restarci” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento