6Febbraio , 2023

Governo, Orlando: “Il problema è arrivare al 2023, preoccupato da Salvini e M5s”

Correlati

Catania, Schifani: grande partecipazione popolo a festa Sant’Agata

"Apprezzato richiamo dell'arcivescovo a impegno e trasparenza" Roma, 5 feb....

Arte Fiera chiude: 50mila visitatori, in linea con pre pandemia

Organizzatori soddisfatti: "Manifestazione riuscita" Milano, 5 feb. (askanews) - Si...

condividi

ROMA – Preoccupato più da Salvini, che potrebbe uscire dal governo per inseguire Meloni, o Conte, che guida un M5S nel caos? “Mi preoccupano entrambi, ma per ragioni diverse. Per quanto riguarda Salvini spero per l’interesse nazionale che non rincorra Meloni anche strizzando l’occhio a posizioni antieuropeiste e novax in un momento cruciale per l’attuazione del Pnrr e per la sconfitta della pandemia. Per quanto riguarda il M5S non parlerei di caos, ma di un passaggio difficile che mi auguro si risolva con un rafforzamento dell’alleanza progressista”. Lo dice il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in una intervista al Corriere della Sera, dove spiega che il problema è “arrivare al 2023”.

LEGGI ANCHE: Sondaggio Dire-Tecnè: Centrodestra supera il 50%, ma la Lega è in forte calo

Orlando osserva: “Adesso si capirà chi ha insistito per preservare l’azione di governo convinto che sia una questione essenziale e chi invece ha posto il tema in modo strumentale”. 

LEGGI ANCHE: Sondaggio Dire-Tecnè: un italiano su quattro boccia il governo, fiducia in Draghi ancora in calo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Governo, Orlando: “Il problema è arrivare al 2023, preoccupato da Salvini e M5s” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento