27Settembre , 2023

Governo, Salvini detta le sue condizioni: “No a catasto, balneari e Mes”

Correlati

condividi

ROMA – “Non capisco come si possa parlare di riforma del catasto, di Bolkestein e del Mes in un momento in cui si rischia il conflitto nucleare”.Lo dice il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un videomessaggio al seminario ‘Biennale de futuro.

LEGGI ANCHE: Dalle bollette al nucleare, la Lega alla ‘Biennale del futuro’: “Ecco la nostra idea di cambiamento”

“Voglio vivere in un paese dove si paghi il giusto quanto a tasse, nel nome della flat tax. E la in Italia la casa è sacra, in altri paesi non c’è la stessa cultura della proprietà, da noi si risparmia per anni per comprare una casa e lasciarla ai figli”, sottolinea. “Riformare il catasto per far pagare di più gli italiani è qualcosa di cui non si sente assolutamente bisogno e non ha niente a che fare con il Pnrr: ci siamo opposti e ci opporremo”.

E poi, sempre sul fisco, aggiunge: “Servirà una grande operazione di pace fiscale, lo Stato incassi quel che può e liberi milioni di partite Iva che sono ostaggio”. Anche sugli appalti “dal governo Draghi mi aspetto di più”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Governo, Salvini detta le sue condizioni: “No a catasto, balneari e Mes” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento