venerdì, 1 Marzo , 24

Meloni da Biden lancia alleanza sui migranti, ma evita punto stampa

Dopo l’incontro la premier vola a Toronto,...

Torino, un master di alta formazione per il sostegno ai disabili

Organizzato dall’Università di Torino Milano, 1 mar. (askanews)...

Milano, il 2-3 marzo Sunday Photo: mercatino della fotografia

In Cascina Cuccagna: convivialità tra pubblico e...

Un videogioco per Android e iOS ispirato al cartone Grisù

Sviluppato da Sinapsy, la business unit italiana...

La Regione Toscana appalta direttamente un’opera da 72 milioni

video newsLa Regione Toscana appalta direttamente un'opera da 72 milioni

Giani: “ponte di Signa, senza convenzione con Anas o altri”

Firenze, 4 set. (askanews) – La Regione Toscana, per la prima volta nella sua storia, assegna con gara e seguirà direttamente, senza l’intermediazione di Anas o provincie, un appalto da ben 72 milioni di euro. Lo sottolinea il presidente Eugenio Giani, presentando l’aggiudicazione (pur ancora “non efficace”) dei lavori del ponte che sarà realizzato tra Signa e Lastra Signa e che è destinato a rivoluzionare la viabilità in tutta la Piana fiorentina.Finora, spiega Giani, la Direzione Mobilità, Infrastrutture e trasporto pubblico locale, “era una Direzione che vedeva la Regione fare lavori non oltre una certa portata, e oltre quella faceva una convenzione ad esempio con Anas, per strade di competenza stale. Se erano opere di interesse provinciale, locale, facevamo la convenzione con la Provincia. Ma questa è l’opera più grande da che esiste la Direzione. E questo dimostra la volontà della Regione di rafforzarsi per gestire in prima persona le opere. Questo sarà anche un banco di prova per noi”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles