giovedì, 30 Novembre , 23

Cop28, al via il vertice di Dubai: assenti Biden, Xi e il Papa

Al centro combustibili fossili e obiettivo 1,5...

Sudcorea, banca centrale mantiene invariato il tasso d’interesse

Produzione industriale in calo a ottobre Roma, 30...

Henry Kissinger, il (controverso) gigante della politica estera Usa

Vinse uno dei più contestati Nobel per...

Cybersecurity, Netgroup entra nel Global compact Onu

Sostegno per target di sviluppo sostenibile Roma, 29...

La storia della campionessa di karate Sandra Sanchez in un docufilm

video newsLa storia della campionessa di karate Sandra Sanchez in un docufilm

Su Rakuten Tv “Karate-do”, in 42 paesi dal 21 settembre

Roma, 12 set. (askanews) – La storia di Sandra Sànchez arriva in tv in un documentario che racconta la storia di crescita della campionessa olimpica di karate. Dal 21 settembre in esclusiva su Rakuten Tv sarà disponibile in 42 paesi (come parte della collezione Rakuten Originals), “Karate-do: Il Cammino di Sandra Sànchez”, che avrà anche un’anteprima al Palacio de la Prensa di Madrid il 19 settembre oltre a essere proiettato in alcuni cinema spagnoli.Il docufilm racconta di come, dopo un lungo e combattuto passaggio alla squadra nazionale, Sanchez abbia dovuto lasciare il prestigioso High-Performance Centre per stare vicino alla madre malata di cancro. In quel periodo, tra paure e dubbi sulle sue capacità ha rivelato di aver toccato il fondo e ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle per iniziare un nuovo viaggio in Australia. Tornando a casa ha ritrovato il suo amore per il karate e il desiderio di diventare la campionessa spagnola. Trovando un allenatore di prim’ordine, Jes s del Moral, che in seguito diventerà suo marito, ha ottenuto una vittoria dopo l’altra, alimentando la sua instancabile determinazione. L’amore comune per il karate ha rafforzato il loro legame e li ha spinti a raggiungere insieme il successo.Nel documentario si vedono i luoghi che hanno un significato nella carriera di Sandra. Da Talavera de la Reina, dove è cresciuta e ha praticato per la prima volta il karate, a Dubai, dove ha vinto il suo ultimo campionato mondiale, con un’attenzione particolare a tutti gli insegnamenti tratti dai suoi soggiorni in Giappone, patria del karate. Tra i momenti chiave ci sono i retroscena della sua vittoria olimpica a Tokyo 2020. Le diverse testimonianze e interviste giocano un ruolo molto importante nel film. Sandra stessa racconta con le sue parole come è diventata un’atleta stimata nello sport spagnolo, oltre alle interviste dei suoi amici più cari e della sua famiglia: tra queste Jes s del Moral, allenatore e marito di Sandra, parla della sua carriera con un approccio professionale ma anche come suo compagno.Il documentario è diretto da José Manuel Alfaro Lorenzo e prodotto da Doble Once Filmmakers (11:11) in associazione con OÉOÉ Marketing.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles