29Gennaio , 2023

Letta: “Col M5S rapporto cementato che durerà”. E avvisa la Lega: “Serve serietà”

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

ROMA – “Il lavoro portato avanti con i nostri alleati, e in particolare con il Movimento 5 Stelle nel governo Conte 2, continua col governo Draghi e continuerà anche dopo. Questo tipo di cemento, sviluppato nelle prove dure della pandemia, è il cemento più importante di tutti. È un rapporto politico fondamentale che dura e durerà”. Così il segretario del Pd Enrico Letta, nel corso della direzione del partito.

“MATTARELLA AL COLLE E DRAGHI A CHIGI NOSTRA SCELTA PREFERITA”

“Abbiamo messo lo Stato e il governo italiano nelle migliori mani possibili – ha proseguito il leader dem nel corso della direzione -, avere riconfermato Sergio Mattarella presidente della Repubblica e Mario Draghi presidente del Consiglio rappresenta la scelta preferita dagli italiani e preferita anche da noi. Abbiamo dimostrato di essere in sintonia profonda con il Paese”.

L’AVVERTIMENTO ALLA LEGA: “BASTA VOTARE CONTRO LA MAGGIORANZA”

Dopo le parole al miele per il M5S, arriva la critica nei confronti della Lega: “A me ha colpito un po’ che, dopo quello che è successo l’altro giorno, con tutti i partiti politici che dicevano ‘non risuccederà mai più”, poi stamattina la Lega come se nulla fosse abbia votato provvedimenti fuori da una logica di maggioranza e contro il parere del Governo”, ha dichiarato Letta. “Chiediamo serietà, la chiediamo innanzitutto a noi stessi e la chiediamo a tutti, perché è l’unico modo in cui questo lavoro comune che abbiamo chiesto al presidente Draghi vada avanti con efficacia”.

LEGGI ANCHE: Clima teso nel Governo, Draghi ai capidelegazione: “Maggioranza compatta o difficile andare avanti”

“DISPONIBILI A CAMBIARE LEGGE ELETTORALE, QUESTA LA PEGGIORE DI SEMPRE”

Sul tema della legge elettorale, il segretario del Pd ha ribadito che “per me l’attuale è la peggiore di sempre, se ci fossero le condizioni ci siederemmo sicuramente a un tavolo con le altre forze politiche per migliorarla. Ma è evidente che noi siamo solo una piccola parte del Parlamento. E se gli altri sono disponibili noi faremo la nostra parte per ridare agli italiani la possibilità di essere arbitri”, ha osservato Letta.

“VOTARE NO A REFERENDUM SU CUSTODIA CAUTELARE E LEGGE SEVERINO”

Il leader dem ha anche affrontato il tema dei referendum, dopo la decisione della Corte Costituzionale di ammettere solo cinque quesiti su sei sul tema della giustizia, respingendo quelli su cannabis legale ed eutanasia. “Io proporrò al partito di votare ‘no’ ai referendum sulla custodia cautelare e sulla Severino perché porterebbero molti più danni rispetto ai piccolissimi benefici che ci sarebbero”.

LEGGI ANCHE: Fine vita, Letta: “Approvare legge in esame alla Camera”. Magi: “No, troppo restrittiva”

“SALARIO MINIMO È TEMA FONDAMENTALE”

Nel corso del suo intervento in direzione, Letta ha ribadito che “il tema del salario minimo sarà una delle priorità del nostro futuro. So benissimo che è un tema difficile, che divide, ma è un tema fondamentale con cui parliamo ai lavoratori e alle imprese”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Letta: “Col M5S rapporto cementato che durerà”. E avvisa la Lega: “Serve serietà” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento