29Gennaio , 2023

L’immunologa Viola risponde a Meloni: “Vaccinare i figli è razionale”

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

ROMA – Dopo le dichiarazioni di Giorgia Meloni, che a ‘La Stampa’ aveva spiegato di non voler vaccinare la figlia contro il Covid-19 perché “il vaccino non è una religione, ma una medicina, quindi valuto i rapporto rischi-beneficio e le possibilità che un ragazzo muoia di Covid sono le stesse che uno muoia colpito da un fulmine, cioè lo 0,06 per cento”, arriva la replica dell’immunologa Antonella Viola.

Ho cercato i dati. Negli USA nel 2020 e 2021 ci sono stati 2 decessi per fulmini nella fascia di età 0-18. Negli stessi anni Covid ha causato quasi 1000 morti nella fascia 0-18.Se è razionale non stare sotto un albero con il temporale, ancora più lo è vaccinare i figli.— antonella viola (@antonellaviol17) February 10, 2022

Su Twitter, la direttrice scientifica dell’Istituto di ricerca pediatrica Irp ‘Città della Speranza’ scrive: “Ho cercato i dati. Negli Usa nel 2020 e 2021 ci sono stati due decessi per fulmini nella fascia di età 0-18. Negli stessi anni Covid ha causato quasi 1000 morti nella fascia 0-18. Se è razionale non stare sotto un albero con il temporale, ancora più lo è vaccinare i figli”.

MELONI: “SI PARLA DEL VACCINO A MIA FIGLIA PER DISTOGLIERE L’ATTENZIONE”

La leader di Fratelli d’Italia è tornata anche oggi sul tema, durante la trasmissione ‘Anni 20 Notte’ di Rai 2: “Hanno parlato giorni della mia scelta di non vaccinare mia figlia per distogliere l’attenzione dal caro energia e dal caro grano che porterà aumento del pane. Da parte del governo dei migliori non c’è uno straccio di strategia si parla al massimo di come tamponare. La materia era prevedibile, Fdi il problema lo pone da tempo, ora serve un’Italia che si metta a difendere i suoi interessi – ha continuato Meloni – Per l’estrazione del gas siamo sotto il potenziale, serve farsi togliere i limiti dall’ Europa, a anche sul geotermico si dovrebbe lavorare di più”.

Meloni ha quindi definito lo scostamento bilancio adesso un’assoluta priorità: “Se non mettiamo freno al caro bollette non so che fine faranno aziende e famiglie. Ma non basta: bisogna affrontare il tema con vere strategie e l’ultimo a farlo era stato il governo Berlusconi, grazie ai rapporti dell’ex premier con Gheddafi e la Russia”, ha concluso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo L’immunologa Viola risponde a Meloni: “Vaccinare i figli è razionale” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento