29Gennaio , 2023

Open, ok del Senato al conflitto d’attribuzione: 167 sì e 76 no

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

ROMA –  Matteo Renzi mette insieme la maggioranza dei voti al Senato sulla richiesta di sollevare un conflitto di attribuzioni presso la Consulta contro i Pm di Firenze che indagano sul caso Open. L’aula di palazzo Madama ha approvato con 167 sì la richiesta di Matteo Renzi, mentre i no sono stati 76. Hanno votato a favore Pd, Fi, Lega, centristi ed anche Fdi. Voti contrari da M5s e Leu. Nella richiesta all’aula il senatore fiorentino ha sostenuto vibratamente l’autonomia della politica dalla magistratura. “Non può essere un giudice penale a decidere cos’è un partito”, ha detto Renzi.  

LEGGI ANCHE: Fondazione Open, Renzi divide Pd e M5s: oggi il Senato vota sul conflitto d’attribuzione

RENZI: “BELLA GIORNATA IN SENATO, PM RISPETTINO COSTITUZIONE”

 “Il Senato oggi si è espresso con una maggioranza schiacciante perché anche i pm fiorentini rispettino la legge e la Costituzione. Una bella giornata”. Lo scrive su Facebook Matteo Renzi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Open, ok del Senato al conflitto d’attribuzione: 167 sì e 76 no proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento