29Gennaio , 2023

Opportunità di lavoro alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: selezioni aperte per laureati in numerose discipline

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

PISA – Il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza) porta nuove opportunità di lavoro alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dove sono aperte selezioni per posizioni da tecnologo e personale tecnico amministrativo, rivolte a laureate e laureati in numerose discipline, come giurisprudenza, economia, ingegneria, informatica, biologia, medicina.

Tutte le posizioni si riferiscono a progetti per i quali la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ha ricevuto finanziamenti nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza. Le vincitrici e i vincitori lavoreranno in uno dei migliori giovani atenei al mondo (fonte: THE Young Universities 2022) collaborando con docenti, ricercatrici, ricercatori nello sviluppo di progetti che coprono un’ampia gamma di interessi scientifici, dall’ingegneria alla medicina, alla salute, alla cybersecurity, soltanto per citarne alcuni a titolo ersemplificativo. La presentazione delle domande di partecipazione alle diverse selezioni avviene online, grazie ai moduli a cui si accede tramite SPID (Sistema per l’Identità Digitale), e questo garantisce una rapida compilazione, permettendo di rispondere anche ai bandi per i quali la scadenza è ravvicinata.

I bandi, riferiti alle diverse posizioni, sono disponibili al seguente link https://bit.ly/3vSoz7n, dove sono indicate le scadenze per la presentazione delle domande.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento