sabato, 13 Aprile , 24

“Rwanda, Il Paese delle Donne”, documentario a 30 anni dal genocidio

Film di Sabrina Varani sarà proiettato il...

Abi, a marzo -2,6% prestiti a famiglie e imprese rispetto a un anno fa

I dati dell’ultimo rapporto mensile dell’associazione bancaria Roma,...

Abi, prosegue diminuzione tassi. Sui mutui casa a marzo scesi a 3,79%

In calo sia quelli a medio/lungo termine...

Cinque Riserve MAB UNESCO per una nuova visione comune del Grande Fiume

Sottoscritto Protocollo d’intesa, giornata storica per le...

Padre Renato Chiera, impegno a difesa delle periferie del mondo

video newsPadre Renato Chiera, impegno a difesa delle periferie del mondo

Evento a Mondovì per il fondatore della Casa do Menor in Brasile

Roma, 7 lug. (askanews) – Padre Renato Chiera, fondatore della Casa do Menor, compie 81 anni e 45 anni di presenza continua in Brasile: una vita spesa in favore dei più piccoli nelle periferie del Brasile, celebrato prossimamente nel suo paese natale di San Biagio con la piantumazione di un Cedro del Libano, simbolo di grandezza d’animo, continuità e longevità.Un uomo straordinario, che ha dedicato la sua vita a promuovere la solidarietà verso i più piccoli, soprattutto verso i “meninos de rua”. In occasione di questa data significativa, si sta organizzando una celebrazione unica per onorare la sua grandezza d’animo che ha ispirato così tante persone nel corso degli anni.Durante la celebrazione del compleanno di Padre Renato Chiera, che si terrà il 22 e 23 luglio presso il Monastero di S. Biagio di Mondovì (CN), sarà piantato un cedro del Libano, un albero, simbolo biblico, che rappresenta grandezza d’animo, forza, continuità e longevità, grazie alla maestosità del suo fusto e dei suoi rami. Questo gesto simbolico riflette l’impatto duraturo che P. Renato ha avuto sulle vite di coloro che ha toccato con il suo impegno e la sua dedizione.Un impegno che Padre Renato Chiera racconta in video, culminato con un importante riconoscimento da parte dell’Assemblea Legislativa dello Stato di Rio de Janeiro per il suo impegno in favore dei diritti dei bambini, un premio alla memoria di Marielle Franco, donna uccisa dalle milizie per il suo impegno sociale e politico per i più poveri.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles