29Gennaio , 2023

Quirinale, l’ex ministro M5S Fraccaro a rischio sanzioni per un incontro con Salvini

Correlati

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – "Noi siamo una comunità aperta e accogliente,...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen....

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i...

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della...

condividi

ROMA – Un incontro sul Quirinale tra Matteo Salvini e Riccardo Fraccaro rischia di trasformarsi in un caso politico all’interno del Movimento 5 Stelle. Secondo indiscrezioni, l’esponente pentastellato avrebbe incontrato il leader leghista senza avere un mandato ufficiale dai vertici del Movimento. Per questo, l’ex ministro dei Rapporti con il Parlamento è a rischio sanzione disciplinare da parte del M5S.

LA SMENTITA DEI PARTECIPANTI

L’incontro è stato confermato sia da Fraccaro che da Salvini, che però smentiscono di aver parlato di “numeri, voti o cose simili”. E se il grillino spiega che “la conversazione ha riguardato alcune ipotesi relative al Quirinale, rispetto alle quali ho consigliato a Salvini di aprire un dialogo con il Presidente Conte. Era ed è chiaro che ogni decisione in merito a tutte le ipotesi resta in mano a Giuseppe Conte, che con la sua scelta può determinare il futuro presidente della Repubblica”, il leader leghista aggiunge aggiunge: “Fraccaro mi ha consigliato di parlare della chiacchierata con Giuseppe Conte, come normalmente fatto”. Insomma, secondo i protagonisti non ci sarebbe nessuna trama nell’ombra da parte dell’ex ministro grillino.

FRACCARO: “NON VOTERÒ MAI DRAGHI AL QUIRINALE”

In una nota successiva, Fraccaro parla di “falsità riportate sul nostro incontro” e osserva: “Sta montando, e il mio caso ne è un esempio, un clima estremamente preoccupante e velenoso intorno all’elezione del Presidente della Repubblica. Perciò, vorrei sgombrare subito il campo da ogni dubbio dicendo che non voterò mai Mario Draghi”.

FONTI M5S: “NESSUNA SANZIONE PRIMA DI UN’ISTRUTTORIA”

Fonti del Movimento precisano che “nei confronti di Riccardo Fraccaro non è stata assunta nessuna sanzione disciplinare. Qualsiasi sanzione, infatti, nel caso in cui venisse riscontrata la violazione dei doveri stabiliti dalla Carta dei principi e dei valori e dal Codice etico posti a presidio degli interessi e della immagine della intera comunità Cinque Stelle, non potrà che essere comminata all’esito di una puntuale istruttoria, nel rispetto delle garanzie sostanziali e procedurali statutariamente previste e del principio del contraddittorio”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Quirinale, l’ex ministro M5S Fraccaro a rischio sanzioni per un incontro con Salvini proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento