giovedì, 18 Aprile , 24

Ue, progressi sostanziali sull’Unione dei mercati dei capitali

“Svolta” nel Consiglio europeo su norme insolvenza...

Vino, oltre il 54% degli enoturisti in Lombardia sono under 35

Report realizzato da Divinea: a fare da...

Meloni: parlare ora di Draghi è filosofia, spero da Giugno Ue diversa

La Premier denuncia “fake news” contro suo...

SBTI approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni di Mundys

video newsSBTI approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni di Mundys

A Fiumicino al via installazione di Data Art

Roma, 03 ago (askanews) – Prosegue la realizzazione degli impegni assunti da Mundys sul fronte ESG. A certificare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2, che il Gruppo ha assunto a livello globale coinvolgendo tutti i propri asset, è SBTi considerato il riferimento internazionale per la valutazione dei target di decarbonizzazione delle aziende in linea con le indicazioni scientifiche.Proprio per questo è stata presentata presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino, “Moving Data”. Un’installazione interattiva che Mundys ha voluto creare e mettere a disposizione dei viaggiatori per comunicare dati e target del Gruppo in termini di sostenibilità. Ne abbiamo parlato con Katia Riva, Chief Sustainability and Innovation Officer Mundys e con Giampiero Massolo, Presidente di Mundys. “L’impegno che abbiamo assunto – ha detto Katia Riva – è quello di arrivare a zero emissioni, che controlliamo noi, entro il 2040 ossia dieci anni prima di quello che è stato decretato dall’Accordo di Parigi. La cosa interessante è la velocità, quindi saremo a -50% già entro il 2030. L’emergenza climatica rende chiaro che bisogna agire con determinazione e velocità”. “Gli obiettivi che le aziende Mundys e ADR- ha detto il Presidente Massolo – si prefissano sono realistici, alla portata e sono fatti per garantire una transizione climatica credibile e mantenendo le temperature sotto la soglia critica di 1,5 C. Ci fa piacere che questo impegno ci venga riconosciuto, noi siamo molto impegnati lungo tutta la nostra catena del valore aziende, passeggeri, fornitori. Non vogliamo fare sostenibilità a parole ma nei fatti e dimostrare nei fatti che il viaggio sostenibile è qualcosa di realizzabile”. Il Gruppo ha scelto, come sede strategica l’aeroporto di Fiumicino per condividere la sua visione sul viaggio sostenibile con una vasta e diversificata audience internazionale. Ha parlato ai nostri microfoni il Presidente di ADR, Vincenzo Nunziata: “Stiamo raggiungendo obiettivi molto significativi sul tema della decarbonizzazione, raggiungeremo l’obiettivo delle zero emissioni nel 2030, molto in anticipo rispetto agli obiettivi dati dalle norme internazionali. Questo è un segnale per un utilizzo ragionevole delle energie ed un’attenzione al viaggiatore”. Mundys contribuisce così all’agenda 2030 delle Nazioni Unite promuovendo un modello di business sostenibile lungo tutta la sua catena del valore.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles