7Febbraio , 2023

Tg Politico Parlamentare, edizione del 21 febbraio 2022

Correlati

Usa, Biden si prepara al discorso sullo Stato dell’Unione

Tra le polemiche derivate dal pallone spia cinese Milano, 6...

Sisma Turchia-Siria: oltre 3060 morti. Biden parlerà con Erdogan

Ma nessun contatto con Assad, piuttosto Ong Milano, 6 feb....

Italia consegna a Libia motovedetta per controllo flussi migranti

Tajani: ora stabilità con voto. Mangoush: apprezzo serietà governo Adria,...

Caporalato, la “Tenda” sigla il protocollo d’intesa con la Regione Campania

L’Area Territoriale de L’Associazione La Tenda OdV-Salerno ha sottoscritto...

Roma, la mostra Archivi aperti sui lavoratori della terra nel 900

Fai Cisl, momenti di lotta e partecipazione dei braccianti Milano,...

condividi

GREEN PASS, LA LEGA CONTRO IL GOVERNO
La Lega chiede la fine del green pass a partire dal 31 marzo, data di fine emergenza Covid. Il partito di Salvini ha presentato un emendamento in commissione a Montecitorio schierandosi di fatto contro il governo e accanto alle opposizioni parlamentari. L’esecutivo lavora intanto per incassare delega fiscale, concorrenza e riforma del codice degli appalti, provvedimenti fondamentali per centrare i 102 obiettivi del 2022, previsti dal Recovery plan. Ma il cammino per delle riforme è fitto di ostacoli e senza l’impegno della maggioranza i soldi di Bruxelles sono a rischio. Le misure sono ferme nelle Camere da mesi, la Lega frena soprattutto sul catasto e i balneari, ma le riforme vanno approvate entro il 30 giugno. I parlamentari si aspettano un “cambio di metodo” e chiedono più condivisione a Palazzo Chigi.
UCRAINA, GLI ITALIANI LASCINO IL PAESE
L’ambasciata italiana a Kiev sta effettuando prove di evacuazione del personale e sta chiedendo a tutti gli italiani in Ucraina di lasciare il Paese. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, dopo il consiglio degli affari esteri a Bruxelles. Di Maio precisa che l’ambasciata resta aperta e pienamente operativa, perche’ l’Italia vuole dare un segnale di vicinanza al popolo ucraino e crede nella diplomazia. Mentre proseguono le iniziative diplomatiche per scongiurare l’escalation militare, l’intelligence britannica da’ per avviati i piani di invasione da parte della Russia in Ucraina.
LA SCURE DEL COVID SUI MATRIMONI, DIMEZZATI NEL 2020
Il Covid ha dimezzato i matrimoni: nel 2020 sono stati quasi la metà rispetto al 2019, meno di centomila quelli celebrati. Il conto lo presenta l’Istat, e se quelli civili sono calati del 47% peggio è andata ai matrimoni religiosi calati di quasi il 68%. Un calo generalizzato, visto che diminuiscono anche le unioni civili tra partner dello stesso sesso, le separazioni e anche i divorzi. A pesare sono sia le restrizioni imposte dalla pandemia che le sue conseguenze economiche. A livello territoriale, il calo è molto più pronunciato nel Mezzogiorno rispetto al Centro e al Nord. I primi nove mesi del 2021 indicano un un raddoppio dei matrimoni sul 2020, ma la ripresa non basta a recuperare quanto perso nell’anno precedente, avverte l’istituto di statistica.
MIGRANTI, GLI SBARCHI NEI PRIMI MESI DELL’ANNO
Dall’inizio dell’anno sono state 4.701 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono poco meno di 4mila, mentre nel 2020 furono poco piu’ di 2mila. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, sulla base degli sbarchi rilevati entro questa mattina. Degli oltre 4.700 migranti sbarcati in Italia nel 2022, il 25 per cento e’ di nazionalità bengalese. I minori stranieri non accompagnati che nei primi mesi del 2022 hanno raggiunto il nostro Paese via mare sono stati 494.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 21 febbraio 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento