7Febbraio , 2023

Tg Politico Parlamentare, edizione dell’11 febbraio 2022

Correlati

Un cambiamento necessario

Nella giornata di mercoledì 1 febbraio è stato ritrovato...

Tanzania, all’ambasciata italiana evento su mutilazioni genitali

Lombardi: "Lotta a mutilazioni priorità di politica estera italiana" Roma,...

Usa, Biden si prepara al discorso sullo Stato dell’Unione

Tra le polemiche derivate dal pallone spia cinese Milano, 6...

Sisma Turchia-Siria: oltre 3060 morti. Biden parlerà con Erdogan

Ma nessun contatto con Assad, piuttosto Ong Milano, 6 feb....

Italia consegna a Libia motovedetta per controllo flussi migranti

Tajani: ora stabilità con voto. Mangoush: apprezzo serietà governo Adria,...

condividi

COVID, VIA LE MASCHERINE ALL’APERTO

Finisce l’obbligo delle mascherine all’aperto e si torna a ballare con la riapertura delle discoteche. Si allentano le misure di restrizione, con un messaggio di ottimismo sul superamento dell’emergenza Covid. Il percorso individuato dal governo comincia l’11 febbraio e termina il 15 giugno, quando scade l’obbligo vaccinale per gli over 50. Altro segnale positivo arriva dal direttore dell’Agenzia del farmaco Nicola Magrini che esclude la necessità di una quarta dose di vaccino. Nonostante sia stata superata la soglia dei 150 mila morti, i dati sul contagio sono confortanti con un tasso di positività stabile all’11%. Per poter eliminare le mascherine anche al chiuso bisognerà aspettare la fine di marzo, ma in alcuni contesti potrebbero restare anche oltre quella data.

ECCO QUANTO GUADAGNANO MINISTRI E PARLAMENTARI

Pubblicati sui siti di Camera e Senato i redditi 2021 dei politici. Tra i leader di partito Enrico Letta e’ il piu’ ricco con 621 mila euro di imponibile. Alle sue spalle Matteo Renzi con 488mila euro, quindi Giorgia Meloni con 127mila euro. Solo quarto Matteo Salvini, che guadagna 92mila euro. Roberto Speranza, leader di Leu e ministro, guadagna 89mila euro. L’architetto Renzo Piano, senatore a vita, denuncia 1 milione e 860mila euro. Nel governo il presidente del Consiglio Mario Draghi dichiara 525mila euro di imponibile. Draghi possiede 16 diverse proprieta’ tra appartamenti, ville e garage, inclusa una casa a Londra.

DRAGHI ESCLUDE UN FUTURO DA POLITICO

Mario Draghi non ha nessuna intenzione di fare politica, dopo aver concluso la guida del governo. A chi gli domanda se pensi di fare il federatore dell’area di centro, Draghi risponde “brutalmente no”. Il presidente del consiglio ringrazia quanti cercano di candidarlo in questo o quel ruolo, “ma un lavoro lo trovo anche da solo”, dice il premier che esclude inoltre ogni ipotesi di rimpasto. “La squadra e’ efficiente e quindi va avanti”. Sugli obiettivi di governo Draghi si dice soddisfatto, tutti gli obiettivi del Pnrr saranno raggiunti – assicura. Duro il presidente del consiglio sul superbonus: “E’ stato costruito un sistema con pochi controlli, e oggi pesano i sequestri della magistratura”, dice il premier che annuncia correttivi ad hoc. La prossima settimana il governo varera’ un decreto sulla riduzione del caro energia. Intanto in consiglio dei ministri e’ passata la riforma della giustizia, con lo stop alle porte girevoli per i magistrati e le nuove regole sull’elezione del Csm.

GRILLO A ROMA: “IO A PROTEZIONE DEL M5S”

“Mi usano un po’ come condom a protezione del Movimento”. Usa una battuta Beppe Grillo per spiegare la sua presenza a Roma in questi giorni. L’obiettivo è placare le turbolenze interne dopo la sospensiva del Tribunale di Napoli che ha azzerato i vertici del M5s e messo in discussione la leadership di Giuseppe Conte. Il garante del Movimento ha incontrato due membri che facevano parte del comitato di garanzia. Prima Di Maio, poi Virginia Raggi. Infine, in serata, il confronto con Conte nello studio notarile Amato. Di Maio nel frattempo rassicura: “Non me ne voglio andare. Il Movimento è casa mia”, mentre Conte, iscritto regolarmente ai Cinquestelle dal 21 luglio, si dice fiducioso che il Tribunale riconoscerà la validità delle delibere.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione dell’11 febbraio 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento