7Febbraio , 2023

Tg Politico Parlamentare, edizione dell’8 febbraio 2022

Correlati

Un cambiamento necessario

Nella giornata di mercoledì 1 febbraio è stato ritrovato...

Usa, Biden si prepara al discorso sullo Stato dell’Unione

Tra le polemiche derivate dal pallone spia cinese Milano, 6...

Sisma Turchia-Siria: oltre 3060 morti. Biden parlerà con Erdogan

Ma nessun contatto con Assad, piuttosto Ong Milano, 6 feb....

Italia consegna a Libia motovedetta per controllo flussi migranti

Tajani: ora stabilità con voto. Mangoush: apprezzo serietà governo Adria,...

Caporalato, la “Tenda” sigla il protocollo d’intesa con la Regione Campania

L’Area Territoriale de L’Associazione La Tenda OdV-Salerno ha sottoscritto...

condividi

M5S, GRILLO IN CAMPO: RISPETTARE LE SENTENZE
Beppe Grillo silenzia il Movimento Cinque Stelle alle prese con la piu’ grave crisi dalla nascita. Il fondatore si propone per una mediazione nella contesa tra Giuseppe Conte e Luigi Di Maio. Ma nella sostanza chiede il rispetto della sentenza di Napoli che congela la leadership di Conte. “La situazione, non possiamo negarlo, è molto complicata. In questo momento non si possono prendere decisioni avventate”, dice il comico genovese. Intanto la disputa al vertice divide anche la base, dove in molti chiedono un congresso per decidere e contarsi. Quasi 82mila iscritti sono stati esclusi dal voto che lo scorso agosto modifico’ lo statuto. Conte vorrebbe rivotare e salvare la sua presidenza. Grillo chiede di rispettare lo statuto precedente alle modifiche.
FINE VITA, IL TESTO DIVIDE LA MAGGIORANZA
Divide la maggioranza di governo il disegno di legge sull’eutanasia, prossimo all’esame dell’aula di Montecitorio. L’arrivo in assemblea del testo era calendarizzato per domani ma prevedibilmente slittera’, e forse non solo di pochi giorni. Il rinvio potrebbe non limitarsi a una settimana, visto che l’Aula di Montecitorio sarà impegnata a breve con il voto dei decreti Milleproroghe e Covid che hanno la precedenza. Intanto sono stati presentati gli emendamenti. Ducentotrentatre le proposte di modifica, con firme da quasi tutti i gruppi parlamentari.
IN AUMENTO IL COMMERCIO AL DETTAGLIO
Vendite al dettaglio in netta ripresa nel 2021 rispetto all’anno precedente. Secondo l’Istat infatti si stima una crescita annua del 7,9% in valore e del 7,2% in volume. L’incremento complessivo è attribuibile soprattutto al rimbalzo del comparto non alimentare, le cui vendite tornano ai livelli del 2019. Ma anche le vendite dei beni alimentari sono in crescita. Tutte le forme di vendita registrano variazioni annue positive. In particolare, per la grande distribuzione, aumentano le vendite degli esercizi specializzati e quelle degli esercizi non specializzati a prevalenza non alimentare. Vero e proprio boom nell’online con una crescita superiore al 13 per cento.
UCRAINA, ITALIA LAVORA PER EVITARE L’ESCALATION
In Ucraina ci potrebbe essere presto un’escalation. E’ l’avvertimento lanciato dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, davanti alle commissioni congiunte delle due Camere. Sono 130mila i militari russi schierati sul territorio, spiega Guerini sottolineando i rischi legati ad uno schieramento così massiccio di uomini. Per il ministro della Difesa occorre ‘insistere sulle possibilità di dialogo’, aggiungendo che ‘qualsiasi aggressione contro Kiev avrebbe gravi conseguenze’. Secondo Di Maio bisogna “favorire una soluzione pacifica del conflitto’ e giungere ‘al ristabilimento del controllo ucraino sul confine russo’. Sul tema, assicura la Farnesina, si è al lavoro ‘per evitare l’escalation militare’.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione dell’8 febbraio 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento